Informazioni utili su Italia

Fatti e informazioni su Italia

Informazioni generali

Preparazione del viaggio

Preparazione del viaggio

Preparazione del viaggio

Paese in cifre Popolazione residente: 58,5 milioni abitanti (2005) Superficie: 301.336 kmq Capitale: Roma Prefisso nazionale: 0039 Numeri di emergenza: Polizia: 112, Ambulanza: 118, Pompieri: 115 Governo: Repubblica Democratica di tipo Parlamentare Visto d’ingresso L’Italia é membro dell’Unione Europea e non ci sono controlli alle frontiere. I documenti necessari per il soggiorno in Italia sono la carta d’identità o il passaporto validi. E’ consigliato sempre avere con sé un documento d’identità. In caso di perdita ci si può rivolgere ai carabinieri. Il soggiorno per turismo in Italia è limitato ad un periodo di tre mesi. Valgono le norme dell’Unione Europea.   Quando andarci? L’Italia si può visitare in ogni momento dell’anno, a dipendenza dello scopo del viaggio. Per chi ama le vacanze al mare, i mesi ideali vanno da maggio a settembre. Ad agosto le località marittime sono affollatissime siccome la maggior parte degli italiani è in ferie. Questo mese è quindi sconsigliato. Per chi desidera invece visitare le città, l’autunno e la primavera sono l’ideale: la temperatura è mite e le pioggie non sono troppo frequenti. In inverno invece si può sciare in varie parti d’Italia. Prese elettriche – Comunicazione telefonica Le prese elettriche sono a due poli con tensione a 220 Volt e frequenza 50 Herz. Le prese elettriche a tre poli non sono compatibili, bisogna dunque comprare un adattatore. Appena arrivati in Italia, il vostro cellulare si connetterà a una delle reti italiane. La copertura è ottima in tutto il paese.

In generale

In bus turistico L’Italia può essere raggiunta anche con comodi torpedoni che fanno tappa nelle principali città italiane, nelle località balneari o turistiche. Esistono anche corse settimanali dalla Svizzera per i vari paesini dell’Italia meridionale. Per maggiori informazioni, ecco i link delle maggiori compagnie: EuroLines - www.eurolines.com Busabout Adventure Coach Travel Europe - www.busabout.com Europe by Bus - www.europebybus.com Buses on the Web - www.busweb.com In traghetto È anche possibile raggiungere l’Italia a bordo di traghetti o navi veloci. Ci son vari collegamenti dalla Francia, dalla Spagna, dalla Tunisia, dalla Grecia, dalla Croazia,… Ecco le compagnie principali: - Grimaldi Lines - www.grimaldi-ferries.com - Spagna, Francia, Sicilia. Sardegna, Malta,Tunisia e Corsica. - Gnv Grandi Navi Veloci - www.gnv.it - Sardegna, Sicilia, Spagna, Tunisia, Malta, Marocco - - Moby Line - www.moby.it - Sardegna-Corsica-Elba livorno-Civitavecchia - Snav - www.snav.it - Sicilia-Sardegna-Grecia/Croazia-Isole Eolie - Emilia Romagna Airlines - www.emiliaromagnalines.it - Croazia - Slovenia - Saremar - www.saremar.it - Corsica-Sardegna

Lingua

La lingua ufficiale dell’Italia é l’italiano. Tuttavia, in alcune regioni, come in Trentino ed in Alto Adige, la popolazione è bilingue italiano-tedesco. Ci sono zone dove è diffuso anche l’uso del ladino o del francese. In Italia si parlano spesso dei dialetti non sempre facilissimi da capire. Specialmente sulle isole e nel sud Italia, i dialetti sono vere e proprie lingue derivate dall’italiano.

Valuta

La moneta ufficiale é l’Euro. Sono presenti su tutto il territorio bancomat aperti 24 ore su 24, così come ufficio di cambio (in particolare nelle stazioni e negli aeroporti) e banche (chiuse la domenica) dove è possibile cambiare i soldi.

Miglior periodo per viaggiare

Il clima in Italia é temperato, mediterraneo su gran parte del Paese, ma può variare fortemente tra le regioni e specialmente dal nord al sud. In estate in clima è generalmente molto caldo, soprattutto al centro-sud e sulle isole e le temperature possono arrivare ai 35 ° C di giorno. Anche di notte la temperatura non scende, restando attorno ai 25 º C. Il sole splende spesso, anche al nord, dove però le temperature restano leggermente più basse, attorno ai 30° C. L’inverno é freddo é umido, specialmente nel nord del paese, dove la neve non é rara. Al centro e al sud le temperature sono più miti. In autunno e in primavera un vento proveniente dall’Africa regala temperature mite e giornate soleggiate in gran parte a gran parte dell’Italia.

Paese e Persone

Paese e Persone

Tradizioni e Cultura

Un pò di storia L’Italia é stata abitata fin dalla preistoria, epoca dei primi ritrovamenti. Arrivarono poi gli Etruschi, che vissero in Italia al fianco di molte altre popolazioni indoeuropee. Tra l’VIII ed il VII secolo a.C., i Greci si insediarono nel Sud dell’Italia, dando vita a forti correnti artistiche e portando per la prima volta una forma di democrazia in Italia. Seguì l’epoca Romana, periodo in cui l’Italia fu unificata tra 509-27 a.C., ma ben presto a causa delle espansioni dell’Impero fu di nuovo divisa. Venne riunificata attorno al 493 con il Regno Ostrogoto, ma non durò molto. Con l’arrivo in Italia delle truppe napoleoniche (1796), nacque un forte sentimento nazionalista e l’Italia fu di nuovo riunificata. Nella storia più recente, ricordiamo il buio periodo fascista con Mussolini e le due guerre mondiali che hanno toccato fortemente l’Italia. Oggi l’Italia è un paese in ripresa economica, ma deve far fronte ad alcuni problemi come la mafia e le immigrazioni clandestine. L’Italia é un paese con una cultura molto aperta, sempre pronta ad accogliere i forestieri. L’ospitalità, specialmente nel sud Italia, è qualcosa di speciale. Inoltre, la tradizione vuole un grande affiatamento tra le famiglie: gli Italiani sono soliti riunirsi in famiglia per i pranzi domenicali che durano ore, le festività contano famiglie intere attorno al tavolo. Purtroppo, l’Italia deve continuamente combattere contro le organizzazioni maffiose, che da secoli gestiscono illegalmente traffici, commerci e regioni intere. Religione L’Italia ospita la sede della Chiesa cristiana, il Vaticano. Per questo il Paese è ancora molto legata alla tradizione cattolica, praticata dalla maggior parte della popolazione. Altre forme di cristianesimo sono anche molto diffuse. Con l’avvento delle immigrazioni, si sono diffuse delle minoranze religiose: musulmani, buddisti, …

Come spostarsi

Come spostarsi

In autobus

Ci sono numerosi collegamenti con i mezzi pubblici tra le varie regioni d’Italia, così come all’interno delle città. Nelle grandi città il servizio pubblico è potenziato dalla metropolitana. I prezzi sono contenuti e i collegamenti sono buoni.

In auto

www.autostrade.it è il sito dove trovare tutte le informazioni sul traffico e la viabilità in Italia. La fitta rete di autostrade italiane assicura ottimi collegamenti tra tutte le regioni d’Italia. Le autostrade sono a pagamento. Per entrare in Italia si può passare attraverso il tunnel del Monte Bianco che collega Italia e Francia e proseguire sull'autostrada A5 per Torino e Milano; dalla Svizzera si può passare dal tunnel del Gran San Bernardo che è anche collegato con l'autostrada A5; dall’Austria sul Passo del Brennero, che si congiunge con l'autostrada A22 che porta a Bologna. Ci sono moltissimi altri doganali di minore importanza, ma comunque aperti tutto l’anno per raggiungere l’Italia.

In aereo

Il traffico aereo italiano é molto ben organizzato: sono moltissimi gli aeroporti dispersi su tutto il territorio. I due aeroporti principali sono quelli di Milano Malpensa e di Roma Fiumicino, principali punti di arrivo di voli intercontinentali e internazionali. Esistono collegamenti giornalieri con tutta l’Europa e verso tutti i continenti, sia con compagnie low cost che con compagnie tradizionali. La compagnia di bandiera italiana è l’Alitalia (www.alitalia.com ). L’aereo è comodo e veloce anche per gli spostamenti interni.

In treno

Le ferrovie statali italiane sono gestite da Trenitalia (http://www.trenitalia.com/). I collegamenti sono ottimi in tutto il paese (treni che partono da nord e vanno direttamente al sud), ma la puntualità non sempre è garantita. Le reti sono celeri e poco costose. I treni per le tratte lunghe sono di buona qualità e garantiscono collegamenti anche verso le nazioni confinanti (Svizzera, Francia, Germania, Spagna). E consigliato prenotare in anticipo il posto.

Scoprire e Divertirsi

Scoprire e Divertirsi

Vivere e divertirsi

Mance La mancia in Italia non é una regola, tuttavia nei ristoranti e negli alberghi é sempre ben accetta. Da non perdere L’Italia andrebbe visitata tutta per la bellezza del suo paesaggio (ad esempio le Cinque terre o l’isola di Capri), i resti archeologici (come Pompei), i monumenti storici (il Colosseo a Roma), le Chiese (moltissime a Roma, ma ce ne sono di bellissime in tutt’Italia). Il tutto accompagnato dalle specialità della cucina italiana: una vacanza da sogno!

Shopping

L’Italia é la capitale della moda: in ogni città ci sono boutique dei più famosi stilisti italiani, ma anche sartorie e piccoli negozi con capi d’abbigliamento molto belli. Inoltre, vale la pena acquistare i prodotti tipici della gastronomia italiana: l’olio, le olive, i pomodori,… In genere i negozi sono aperti dalle 9 alle 12.30, dalle 15 alle 19.30 dal lunedi al sabato, eccezionalmente la domenica. Nelle località di mare in estate restano aperti anche la sera, mentre in tutta Italia il giorno di riposo è solitamente il lunedì mattina.

Eventi

Gli eventi in Italia sono tantissimi, in tutte le regioni e durante tutto l’anno. Elencarli tutti è impossibile, ma sul sito potete trovarne moltissimi: http://www.giraitalia.it/.

Gastronomia

La gastronomia italiana é famosissima in tutto il mondo ed é considerata una delle migliori al mondo. Ogni regione ha i suoi piatti tipici. Ecco alcune specialità italiane: - la pizza: inventata a Napoli per la regina Margherita, la pizza si può avere oggi con ogni tipo di condimento. - la pasta: acqua, farina, sale danno vita a una delle tradizioni più classiche della gastronomia italiana. Può essere condita con varie salse e cucinata in vari modi (lasagne, cannelloni, …). - il pesto: per accompagnare la pasta niente di meglio di una salsa al basilico, pinoli, aglio e parmigiano. Tipica della Liguria, dove viene servito come condimento alla trofie, una pasta arrotolata dalla forma allungata. - il prosciutto crudo di Parma: il prosciutto crudo è un tipico piatto del nord Italia. - il parmigiano reggiano: formaggio a pasta dura da grattugiare o mangiare da solo. - il caffè: il caffè italiano, molto forte nel gusto e ristretto, è famoso in tutto il mondo.